Deutsch
Pension Zum Burggräfler Da vedere Scena, Merano, Alto Adige, Italia
  • +39 0473 945704

Immagini degli ospiti

Immagini degli ospiti

Da vedere

Castel Firmiano

Un concetto museale unico al mondo
Castel Firmiano si erge a sud di Bolzano su una roccia di porfido, sopra il paese di Frangarto, ed è uno dei più ampi e più antichi castelli dell’Alto Adige. Il castello è prevalentemente in stile medioevale, solo il battifredo presenta elementi tardo gotici. Dal 1996 Castel Firmiano è di proprietà della provincia di Bolzano e nel giugno 2006 il famoso alpinista altoatesino Reinhold Messner ha aperto il Messner Mountain Museum nelle mura medievali del castello. Dopo la conclusione di costosi lavori di restauro, l’interno del castello si è trasformato in un luogo di incontri di tipo molto particolare. Finora è l’unico museo della montagna del mondo!

Mercato della frutta di Bolzano

Mercato della frutta di BolzanoIl punto d'incontro delle culture in Alto Adige. Il mercato della frutta di Bolzano non è un semplice mercato: è il luogo d'incontro di turisti e abitanti del luogo.
Di rosso fuoco risplendono i peperoncini accanto all’aglio, di verde la rucola e le mele altoatesine in tutto il loro splendore. Il mercato della frutta di Bolzano è il luogo dove trovare tutti i giorni frutta e verdura fresche, chiacchiere e tanti prodotti sani dalla terra della verdura e dei würstel che difficilmente si trovano al supermercato.
Aperto dal lunedì al sabato dalle 8 alle 19.

Valle della Primavera

Valle della PrimaveraI primi fiori tra Monticolo e Caldaro
Già a marzo in Oltradige c’è un affascinante sentiero escursionistico che risveglia in ogni cuore la voglia di primavera. Dal Lago di Caldaro al grande lago di Monticalo, un percorso escursionistico vario conduce attraverso una valle che già molto presto si ricopre di un meraviglioso tappeto di fiori. Il terreno intorno al sentiero è ricoperto da un prato fiorito. Inoltre qui vi trovate in un’area naturale protetta. Anche in estate e autunno, la Valle della Primavera ha il suo fascino peculiare e attira grandi e piccini che amano la natura.

Laghi di Monticolo e i boschi circostanti

Laghi di Monticolo e i boschi circostantiAl centro dell’area naturale protetta di Monticolo, circondati da conifere e da un meraviglioso bosco misto, vi sono il grande lago e il piccolo lago di Monticolo. Entrambi in estate invitano alla tranquillità e allo svago. Il luogo ideale per gli amanti dell‘acqua e per i maniaci dell’abbronzatura. E chi non desidera buttarsi nelle fresche acque dei laghi può scegliere invece le piscine riscaldate del “Lido Montiggler See”.

Le Piramidi di Terra del Renon

Le Piramidi di Terra del RenonL’altopiano del Renon è situato a nord-est di Bolzano tra la Val d’Isarco e il Sarentino. In soli 20 minuti, percorrendo la strada provinciale o con la funivia, dalla città si arriva a circa 1200 metri di altezza sul livello del mare. Le piramidi di terra del Renon sono le più grandi e le più belle dell’intero Alto Adige. Nei pressi di Soprabolzano e tra Longomosso e Monte di Mezzo sono facilissime da trovare. Le piramidi di terra si formano quando terreni morenici su cui sono presenti grandi massi sono colpiti dalla pioggia. Il masso fa sì che l’argilla sottostante rimanga asciutta e dura e nel corso degli anni in questi punti nasce una piramide. Se il masso cade giù, inevitabilmente la piramide viene portata via dalla pioggia successiva e nel punto in cui si è fermato il masso può iniziare a formarsi una nuova piramide.
© Proprietario delle immagini: Associazione turistica Renon

I giardini botanici di Castel Trauttmansdorff

I giardini botanici di Castel TrauttmansdorffUn giardino botanico unico
Sul pendio assolato sopra Merano, dove un tempo passeggiava l'imperatrice Sissi, si estendono i rigogliosi giardini di Castel Trauttmansdorff. I giardini promettono “il mondo intero in un giardino”: antiche piante medicinali, cactus e piante grasse, paesaggi altoatesini, latifoglie e aghifoglie, terrazzamenti per le piante del riso e del tè sono tra i punti salienti dei giardini.

Castel Tirolo – Il castello originario del Tirolo

Castel Tirolo – Il castello originario del Tirolo...Museo Storico Culturale della Provincia di Bolzano.:
Il museo archeologico offre una panoramica sui primi insediamenti della regione delle Alpi a partire dal 7° secolo a.C. Di particolare interesse un forno di fusione dell’età del bronzo, ancora intatto. Il muro di cinta, eretto intorno all’anno 1100, è tra le più antiche mura che oggi si possono ancora ammirare; in parte si sono conservate anche le merlature. Dell’antico splendore brillano anche i due portali di marmo del 12° secolo. Ricche di sculture simboliche sono tra le più originali realizzazioni dell’arte romanica in Tirolo. La cappella con affreschi del 13° secolo ospita il più antico dipinto su vetro del Tirolo e una crocifissione in legno del 14° secolo.

Centro di Recupero Avifauna Castel Tirolo
Lungo un percorso scuola disposto meravigliosamente e perfettamente integrato nel paesaggio il visitatore potrà conoscere da vicino l’affascinante vita dei rapaci, un anello fondamentale del ciclo della natura. Il centro ha il compito di accogliere gli uccelli feriti o in difficoltà, curarli e rimetterli poi in libertà. Nei casi in cui ciò non è più possibile, la stazione degli animali darà loro rifugio e una nuova casa.
© Proprietario delle immagini: Tappeiner AG, Associazione Turistica Appiano-Raiffeisen e Johannes Fein.